Indicatore di stato
Indispensabile per accessi senza barriere: l'indicatore di stato. Anche le persone audiolese possono così ricevere un chiaro feedback dall'impianto citofonico.
L'edilizia senza barriere non deve più solo prevedere misure come rampe per sedie a rotelle o ampie porte. Gli edifici devono superare anche ostacoli funzionali, ad esempio per persone audiolese. In Germania, questi requisiti sono specificati ad esempio dalla norma DIN 18040: "I sistemi di intercomunicazione devono segnalare visivamente che la controparte è pronta ad ascoltare. Nelle porte ad azionamento manuale con generatore elettrico di segnali acustici (comunemente cicalino), l'abilitazione di apertura deve essere segnalata in modo visivo oppure tramite una vibrazione percepibile."

L'indicatore di stato soddisfa le leggi in materia di handicap e pari opportunità attualmente vigenti, nonché le norme "Costruire senza barriere" in relazione alla segnalazione visiva sulla porta.
> Norme

L'indicatore di stato segnala in modo visivo la funzione momentaneamente attiva. Può essere integrato con un ulteriore segnale acustico. Le persone con disabilità sensoriale ricevono quindi un chiaro feedback dall'impianto citofonico.
> Funzioni

L'indicatore di stato è disponibile per i sistemi di installazione In-Home-Bus, Multi e Access. Può essere integrato nelle linee di design Siedle Vario, Classic e Steel.

© 2019 S. Siedle & Söhne OHG
TOP